Contattaci: (+39) 0704624216 - WhatsApp 3664426163 - info@autogp.it   Profilo LinkedIn  Profilo Facebook  Profilo Twitter 
Auto GP - Corsi Guida Sicura - Sportiva ed Eco Drive » Corsi Guida Sicura    » Corsi Guida Difensiva    » Corsi Guida Sportiva    » Corsi Eco Drive        
Controllo Veicolo La Guida Dinamica Auto La Frenata Aquaplaning Le Traiettorie Consigli di Guida
» Pneumatici Freni Ammortizzatori Luci Carico bagagli Sicurezza
Logo Volante

  Controllo dei componenti importanti di un automobile

 

  • Pneumatici.


              Componente primaria nella sicurezza stradale, il pneumatico è l'unico punto di contatto fra la nostra auto e il manto stradale, quindi abbiamone cura evitando di danneggiarlo con un uso scriteriato e diverso dalle indicazioni del costruttore, Il pneumatico è un organo elastico soggetto ad usura e invecchiamento, un pneumatico usurato o a una pressione di gonfiaggio non ottimale può dare origine a spiacevoli e pericolose perdite di aderenza.

              Un parametro spesso sottovalutato che invece merita molta attenzione, specie in quei veicoli che non percorrono molti km/anno, è l'età del pneumatico. Dopo 4 o 5 anni infatti le sue caratteristiche meccaniche degradano rendendo la gomma dura e non più in grado di aderire adeguatamente al fondo stradale, specie se bagnato, nonostante il battistrada sia ancora sufficientemente profondo. Perdendo elasticità diminuisce inoltre l'impronta a terra perchè meno pronto a deformarsi sotto il peso dell'autovettura. La data di costruzione del pneumatico (Figura 1) è riportata su uno dei fianchi preceduta dalle lettere DOT.

             Ogni pneumatico riporta una serie di codici (Figura 3), che forniscono indicazioni importanti per la scelta e il corretto utilizzo.

             Controllare spesso la pressione di gonfiaggio a freddo dei pneumatici (Figura 2), e sottoporli almeno una colta ogni 6 mesi al controllo di personale qualificato, facendo inoltre verificare l'equilibratura e la convergenza delle ruote. Sostituire senza indugio i pneumatici che presentano delle imperfezioni sui fianchi (screpolature, tagli, rigonfiamenti), calettature del battistrada a quando la profondità degli intagli di quest'ultimo si è ridotta a circa 2 o 3 mm. La legge prevede un limite di circa 1.6 mm, valore assolutamente insufficiente.


     

     

    Figura 1. Data di costruzione del pneumatico

     

     

    Figura 2. Pressione di gonfiaggio

     

     

    Figura 3. Codici identificativi

 
CHI SIAMO

AutoGP.it, nasce nel 2003 per volontà e dedizione di un gruppo di appassionati e protagonisti dell'Automotive e del Motorsport in Italia...

+ continua
CONTATTACI

Se vuoi contattarci entra nella sezione contatti oppure:
  • Tel. 0704624216
  • WhatsApp 3664426163
  • info@autogp.it
DISCLAIMER & PRIVACY
REGISTRAZIONE

Registrati al nostro sito, per ricevere tutti gli aggiornamenti e le ultime novità in tema di sicurezza stradale...

+ continua

COLLEGAMENTI RAPIDI SINTESI VIOLAZIONE CDS

Sintesi delle violazioni per cui è prevista la decurtazione di punteggio...

+ continua
AUTOGP SOCIAL

Seguici e tieniti aggiornato anche sul social che preferisci
 
Auto GP Social Linkedin Auto GP Social Facebook Auto GP Social Twitter
AUTOGP ADVERTISING

Il Web promotion sul nostro sito è molto efficace, perché mirato e rivolto agli operatori di uno specifico settore...

+ continua
COLLABORARE CON AUTOGP

Far parte del nostro Gruppo significa unirsi a persone con competenze altamente specializzate, una realtà dinamica...

+ continua
© 2003-2022 Autogp.it Academy  Contatti  Premessa  Consigli di Guida   Motorsport